sbarramento-diga-di-montedoglio

Diga di Montedoglio - Dettagli tecnici

L'invaso artificiale di Montedoglio, realizzato tra il 1978 e il 1993, si sviluppa dalla stretta di Montedoglio per una lunghezza di 7,5 km, estendendosi anche nelle valli del Singerna e del Tignana per 3km, coprendo una superficie di oltre 800 ettari.



E' caratterizzato da due sbarramenti, quello nell'immagine in alto Ŕ il principale e interrompe il fiume Tevere, l'altro sorge in localitÓ San Pietro in Villa, nel territorio del comune di Sansepolcro, a livello di qualche metro inferiore rispetto all'altro sbarramento.


Diga di Montedoglio sul fiume Tevere nei comuni di Anghiari e Sansepolcro (AR)

Sbarramento in materiali sciolti con nucleo centrale in terra

Caratteristiche della diga Caratteristiche dell'invaso
Altezza (L.584/94)54,50 mQuota max invaso396,30 m
Altezza (D.M. 24/3/82)64,30 mQuota max regolazione394,60 m
Altezza di max ritenuta51,80 mQuota di minima regolazione262,60 m
Quota coronamento398,30 mSuperficie specchio liquido alla massima regolazione7,66 kmq
Franco2,00 mVolume totale d’invaso(D.M. 24/3/82) 168x106 mc
Franco netto1,50 mVolume d’invaso (L.584/94)153x106 mc
Sviluppo coronamento566,00 mVolume utile di regolazione142,5x106 mc
Larghezza coronamento8,00 mVolume di laminazione15x106 mc
Volume corpo diga2,7x106 mcSuperficie bacino imbrifero 275,8 kmq
   
Caratteristiche delle opere di scarico
Scarico di superficieScarico di fondo
Quota soglia sfiorante394,60 mQuota imbocco349,00 m
Lunghezza soglia sfiorante112 mDimensioni paratoie piane3,2x3,9 m
Quota paratoie a ventola390,50 mPortata max transitabile339 mc/s
Dimensioni paratoie a ventola12X6,6 mDerivazione 
Portata max transitabile880 mc/sQuota imbocco360,44 m
 Diametro galleria3,6 m
  Portata max transitabile16 mc/s
 



http://www.utensileriaonline.it